Reno
640px-Congresso_di_Vienna

Grazie all’esperienza tipica di un grande Stato moderno, il ventennio napoleonico consente di recuperare alcuni ritardi e squilibri della pubblica amministrazione italiana. Gli effetti di queste azioni rimarranno anche nel periodo della Restaurazione, e restituiranno una relativa omogeneità delle strutture al momento dell’unità nazionale. A prescindere dalla divisione della penisola italiana in tre territori, ovunque viene introdotto il Servizio Acque e Strade, sul modello...


Pelo dell'acqua

Per pelo dell’acqua o pelo libero s’intende la superficie di fiumi, laghi e simili, a contatto con l’atmosfera. Sinonimo dell’espressione è pelle dell’acqua. Si distingue tra pelo alto e pelo basso con riferimento ai livelli raggiunti dalle acque in tempo di piena e rispettivamente di magra. Si distingue tra pelo vivo e pelo morto con riferimento alla superficie dell’acqua in movimento e rispettivamente in...


Zendrini_254x362 (2)

Bernardino Zendrini Bernardino Zendrini è un ingegnere idraulico camuno-veneto con una solida preparazione fisica e matematica. Questa preparazione lo mette in luce sin dagli anni giovanili, quando partecipa alla disputa sulla questione del Reno come esperto della città di Ferrara. A 41 anni diventa “Matematico e Soprintendente alle acque de’ Fiumi, delle Lagune, e de’ Porti dello Stato Veneto”. Il trattato idraulico di Zendrini è...


Guglielmini_254x362

Domenico Guglielmini Domenico Guglielmini è forse il più grande e certamente il più originale scienziato idraulico italiano. Egli lega in modo razionale tutte le conoscenze sull’idraulica fluviale con un approccio medico-naturalistico e un atteggiamento che – per usare la sua stessa espressione – “anatomizza” l’alveo dei fiumi. Questo suo impegno, in un decennio intenso di osservazioni e applicazioni sull’idraulica fluviale, gli consente di realizzare il...


Guglielmini 1

Domenico Guglielmini nasce a Bologna il 27 settembre 1655, da famiglia di lontana origine novarese. Dopo un iniziale periodo incerto, decide di dedicarsi alla matematica e alla medicina e diventa membro dell’Accademia della Traccia o dei Filosofi, fondata secondo un’impostazione filosofico-sperimentale. Si laurea in medicina nel 1678 e inizia a praticare la professione, che non abbandonerà mai pur continuando gli studi matematici. L’anno successivo...


Benedetto_Castelli

Benedetto Castelli nasce nel 1577 a Brescia da nobile famiglia e nel 1595 entra nell’Ordine benedettino Cassinense. I suoi superiori ne riconoscono immediatamente le doti e lo mandano, poco più che ventenne, a studiare nel Monastero di Santa Giuliana a Padova, dove ha la possibilità di seguire le lezioni di Galileo Galilei, a quel tempo lettore presso la locale università. L’incontro con il grande...


Ritratto di Giambattista Aleotti

Poco si conosce del periodo giovanile di Aleotti. La leggenda vuole che abbia iniziato la sua carriera come semplice muratore, ma è poi smentita dalle biografie più accurate e dalla sua vasta formazione culturale e professionale. E’ probabile che Aleotti abbia compiuto studi regolari a Ferrara, anche se non è ben chiaro fino a quale età. Ancora giovanissimo Aleotti entra al servizio di Alfonso...


reno

Il Reno è un fiume lungo 211 km che scende dall’Appennino pistoiese. Esso ha un andamento da nord a sud, per poi svoltare verso est e attraversare le province di Bologna, Ferrara e Ravenna, fino a raggiungere il mare Adriatico a sud delle Valli di Comacchio. Il Reno ha numerosi affluenti, tra cui Lavino, Samoggia, Dosolo, Idice, Sillaro, Santerno, Senio. A nord è collegato...